Ente Parco Nazionale della Sila, avviati corsi Consulente facilitatore in Forest Therapy

Ente Parco Nazionale della Sila, avviati corsi Consulente facilitatore in Forest Therapy

A fine maggio e inizio giugno “Immersioni Forestali”, “Forest Therapy” e “Forest Bathing”

L’Ente Parco Nazionale della Sila, in collaborazione con il comune di Taverna, fa sapere, in una nota, che l’11 maggio scorso, è stato effettuato il primo webinar tra gli esperti dell’Associazione AIMeF e i partecipanti, individuati dall’Ente, al corso di formazione in “Consulente Facilitatore in Forest Therapy nel Parco della Sila”.

 

Il giorno seguente è stata aperta la piattaforma FAD con il materiale audiovideo, slides e articoli scientifici per iniziare la formazione individuale della materia teorica.

 

Inoltre, si comunica che il 28, 29 e 30 maggio prossimi saranno organizzate le Immersioni Forestali nelle tre aree del Parco della Sila, che si configurano anche come Laboratorio Pratico Esperienziale del corso, durante le quali saranno rilevati dati biologici e biopsicosociali su 90 persone (nel rispetto della privacy, della pseudonomizzazione, delle regole sanitarie anti-assembramento e uso dei DPI) in entrata e in uscita. I dati saranno oggetto di ricerca e pubblicazione scientifica con la supervisione del team del prof. Attilio Parisi, Rettore dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico”, in partnership con il Prof. Guido Giarelli dell’Università degli Studi di Catanzaro Magna Graecia.

 

Infine, a conclusione della nota, si comunica che il 31 maggio, l’1° e il 2 giugno prossimi, il Laboratorio Pratico Esperienziale proseguirà con sezioni di formazione sul campo, progettazione ed esecuzione delle esperienze di Forest Therapy e Forest Bathing che possono essere implementate nelle tre aree del Parco della Sila, oggetto di Qualificazione “Forest Bathing Center”, ovvero centro abilitato all’attività di Medicina Forestale e Forest Therapy.

      

Condividi questo post