Molinaro (Lega): i sostegni Covid regionali devono essere erogati anche alle partite iva con debiti previdenziali, il governo non deve impedirlo

Molinaro (Lega): i sostegni Covid regionali devono essere erogati anche alle partite iva con debiti previdenziali, il governo non deve impedirlo

Pietro Molinaro, consigliere regionale della Lega Calabria e presidente della VI Commissione del Consiglio regionale, ha chiesto al Governo di consentire alla Regione Calabria l’erogazione dei ristori/sostegni Covid, anche ai titolari di partita IVA, non in regola con il pagamento dei contributi previdenziali.

       Con una lettera invita questa mattina al Presidente del Consiglio Mario Draghi, ed ai ministri e sottosegretari interessati (Daniele Franco, Mariastella Gelmini, Maria Rosaria Carfagna, Claudio Durigon, Dalila Nesci), Molinaro ha posto in evidenza l’inspiegabile differenza tra quanto avviene per i sostegni erogati dal Governo e per quelli erogati dalla Regione.

         Accade infatti che anche il recente decreto legge 41/2021, del governo Darghi, preveda che i sostegni Covidsiano erogati ai soggetti IVA, senza imporre il vincolo della regolarità contributiva (DURC).

        Una previsione logica e corretta, visto che si tratta di aiutare le piccole imprese a sopravvivere.

       Al contrario però, ha evidenziato Molinaro al Governo, la Regione Calabria è stata obbligata ad inserire nei propri bandi per i ristori Covid, l’obbligo per i beneficiari, di essere in regola con il pagamento dei contributi previdenziali.

      Un’evidente disparità di trattamento, tra sostegni nazionali e regionali, che non ha spiegazione.

Molinaro ha così concluso la sua missiva al Governo: Confido nel Vostro riscontro, e soprattutto nella Vostra iniziativa volta a consentire che anche la Regione Calabria possa erogare i ristori/sostegni  Covid, senza pretendere che le imprese siano in regola con il pagamento dei contributi previdenziali.”

Reggio Calabria 30/03/2021                 Comunicazione Pietro Molinaro

Condividi questo post