Nuove sinergie per la forestazione calabrese. Intesa tra Regione, Calabria Verde e Università Mediterranea

Nuove sinergie per la forestazione calabrese. Intesa tra Regione, Calabria Verde e Università Mediterranea

Si punta su formazione, innovazione e valorizzazione per cambiare pagina

Le foreste e l’ambiente montano sono al centro delle sinergie instaurate tra l’azienda Calabria Verde della Regione Calabria ed il Dipartimento di Agraria dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria. L’intesa intende valorizzare il percorso formativo e multidisciplinare attivo presso il corso di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali e punta a un complessivo innalzamento delle competenze del personale che opera presso l’ente strumentale della Regione nel campo dello sviluppo sostenibile del territorio montano, della protezione dell’ambiente e delle forestedella valorizzazione delle risorse naturali e della biodiversità, del paesaggio e della sicurezza idrogeologica.

«La collaborazione instaurata – afferma l’Assessore regionale all’Agricoltura Gianluca Gallo – consentirà di perseguire un’azione di sistema a supporto del comparto forestale in Calabria, più in generale a livello del Mediterraneo, attraverso l’affinamento delle competenze del personale di Calabria Verde che, come noto, svolge un servizio essenziale nella gestione del cospicuo patrimonio forestale calabrese». Aggiunge Gallo: «Inoltre, questa imprescindibile collaborazione con i corsi di studio in Scienze Forestali ed ambientali del Dipartimento di Agraria può rappresentare anche un motore propositivo di programmi e progetti di attività, di rilevanza strategica e coerenti con gli obiettivi della tutela e valorizzazione del patrimonio forestale, in grado di attrarre risorse esterne per il raggiungimento dei risultati attesi e il loro efficace trasferimento su ampia scala». Aggiunge Giuseppe Oliva, commissario straordinario di Calabria Verde: «E’ essenziale sviluppare ogni relazione per incentivare e favorire il percorso di qualificazione del personale di Calabria Verde anche nell’ottica di promuovere piani, programmi e strumenti di tutela e valorizzazione del patrimonio forestale, naturalistico e ambientale. La collaborazione avviata, pertanto, costituisce una piattaforma di intenti istituzionali volta a supportare le strategie di sviluppo e le politiche della montagna, valorizzando le indispensabili competenze offerte dall’ampia offerta formativa del corso di Laurea in Scienze Forestali e Ambientali; dall’altra parte, essa intende potenziare la prospettiva di un’efficace tutela e valorizzazione di un patrimonio forestale di inestimabile valore naturalistico e socio- economico».

L’accordo in questione è stato recentemente sottoscritto dal direttore del Dipartimento di Agraria, Giuseppe Zimbalatti, e dal commissario di Calabria Verde, Giuseppe Oliva. I referenti per il Dipartimento di Agraria per questa importantissima iniziativa saranno i professori Giuseppe Bombino, Giuseppe Modica e Andrea Proto.

Condividi questo post